Ti trovi qui
Home > Cronaca > Catania, cooperativa “Insieme” rinuncia alla metà dei crediti comunali

Catania, cooperativa “Insieme” rinuncia alla metà dei crediti comunali

La cooperativa "Insieme" di Catania ha organizzato un pranzo di Natale con il sindaco di Catania Salvo Pogliese e l'assessore Giuseppe Lombardo.

CATANIA

Opera di beneficenza da parte della cooperativa “Insieme” di Catania, l’impresa rinuncia al 50% dei crediti comunali.

E’ stato organizzato un pranzo di Natale con il sindaco di Catania Salvo Pogliese e l’assessore ai Servizi sociali Giuseppe Lombardo, all’interno di una realtà catanese che da vent’anni ospita disabili mentali.

“Abbiamo risposto a quest’invito per testimoniare l’impegno continuo nei confronti delle comunità di disabili”, ha sottolineato il primo cittadino di Catania. “Siamo convinti che molte realtà pagheranno un prezzo per responsabilità che non sono nostre, ma cercheremo di manifestare vicinanza e impegno in ogni modo”.

” Il primo impegno – ha continuato l’assessore Giuseppe Lombardo – è quello che riguarda i gruppi-appartamento, ancora non presenti a Catania, che mostrerebbero un risparmio per l’amministrazione e una possibilità maggiore d’integrazione per i disabili meno gravi. Inoltre, il Comune di Catania avviato i progetti del “dopo di noi” che vedranno partire le misure proprio l’anno prossimo. E poi ci saranno i piani individualizzati, per parametrare i sostegni finanziari sulle effettive esigenze territoriali delle categorie fragili, garantendo una migliore risposta al problema”.

18 dicembre 2018

Articoli Consigliati

Top