Ti trovi qui
Home > Calcio > Catania, oltre il danno anche la beffa

Catania, oltre il danno anche la beffa

Serie B o Serie C. È questo il motivo conduttore dell’estate in casa Catania. Una situazione che, inevitabilmente, ha inciso sulla fase precampionato dei rossazzurri. Notevoli le differenze tra le due categorie; sia sul piano strettamente tecnico, che su quello fisico. Ragione per cui l’incertezza che ha fin ora regnato presso i campi di Torre del Grifo potrebbe rivelarsi un ulteriore punto a sfavore per il team di Sottil. Difficile, infatti, in queste condizioni, settare una preparazione ad hoc congeniale agli avversari con cui ci si dovrà confrontare.

Discorso simile anche per quanto concerne la questione mercato. Le vicissitudini giudiziarie hanno condizionato – e non poco – le strategie dei vertici di via Magenta. Una fase di stand-by interrotta dall’arrivo del difensore Andrea Esposito, elemento di esperienza, con numerose presenze in cadetteria, in particolare con le maglie di Cesena, Latina e Vicenza. Oltre il danno anche la beffa, pertanto. Lecito comunque attendersi una proroga per completare le ultime operazioni, almeno fino a quando non si avrà l’ufficialità della categoria.

Chi risponde sempre presente è invece la tifoseria. Vicino, ormai, il traguardo dei 5.678 abbonamenti della scorsa stagione. Una ennesima prova di una passione che va oltre ogni confine.

21 Agosto 2018

Articoli Consigliati

Top