Ti trovi qui
Home > Cronaca > Obiettivo tutela dell’ambiente per la Sicilia

Obiettivo tutela dell’ambiente per la Sicilia

La Regione siciliana ha varato il piano di tutela della qualità dell'aria e il piano per le alluvioni che rientrano nella pianificazione ambientale richiesta dall'Unione Europea alla Sicilia.

PALERMO

La Regione siciliana ha varato il piano di tutela della qualità dell’aria e il piano per le alluvioni che rientrano nella pianificazione ambientale richiesta dall’Unione Europea alla Sicilia.

Lo hanno annunciato il governatore Nello Musumeci e l’assessore Toto Cordaro in conferenza stampa a palazzo d’Orleans. Il piano di tutela della qualità dell’aria e quello per le alluvioni sono stati approvati dalla Giunta regionale e inviati al Ministero dell’Ambiente per l’approvazione in Consiglio dei Ministri, mentre il “Piano del rumore” è stato approvato dalle amministrazioni di Palermo, Catania, Messina e Siracusa e inviato al ministero dell’Ambiente dall’assessorato al Territorio. “Tutela dell’ambiente e del territorio sono tra i nostri obiettivi prioritari – ha detto Musumeci, che ha presentato gli strumenti col direttore generale del dipartimento Territorio e Ambiente, Giuseppe Battaglia, e col direttore tecnico dell’Arpa Vincenzo Infantino – Da anni abbiamo una carenza di strumenti di pianificazione ambientale una carenza che è stata evidente e assai grave e non si può intervenire se sul quel fronte se non si ha una vera conoscenza del territorio. La legislazione nazionale non è stata particolarmente abbondante – ha aggiunto – solo negli ultimi 10-15 anni ci sono stati provvedimenti di legge che avrebbero dovuto imporre alle regioni di attrezzarsi. E la Sicilia non lo ha fatto. Il Dipartimento, in collaborzione con l’Arpa, è riuscito in sette mesi a varare tutti e tre gli strumenti di pianificazione che sono stati deliberati dalla giunta e trasmessi al ministro dell’Ambiente Sergio Costa con il quale l’assessore Toto Cordaro ha avuto un lungo e proficuo colloquio”. ”Il ministro Costa – ha detto Musumeci – ha accolto l’invito del governo regionale a venire in Sicilia per la prima volta e gli faremo conoscere alcune realtà dell’Isola e presentare il programma delle iniziative realizzate sul fronte dei rifiuti”.

2 agosto 2018

Articoli Consigliati

Top