Ti trovi qui
Home > Cronaca > Almaviva: Siglata ipotesi accordo su patto lavoro

Almaviva: Siglata ipotesi accordo su patto lavoro

PALERMO

Almaviva Contact e organizzazioni sindacali hanno siglato oggi a Palermo, nella sede della Regione Siciliana, l’ipotesi di accordo sul patto per il lavoro per il rilancio del call center palermitano.

L’accordo sarà sottoposto nei prossimi giorni alla consultazione dei lavoratori. I sindacati però sono divisi. La Slc Cgil non ha sottoscritto l’accordo di programma quadro, siglato nella sede dell’assessorato regionale al Lavoro, che ha avuto l’ok di Fistel Cisl, Ugl e Uilcom UIL, azienda, Regione e Comune.

Sono 3.400 gli operatori del call center palermitano, impiegato dal colosso delle telecomunicazioni. “Questo accordo – dice il segretario provinciale della Slc Cgil, Maurizio Rosso – non tutela minimamente i lavoratori di Almaviva. Introduce il controllo a distanza del personale, in piena violazione dello Statuto dei lavoratori. In Sicilia 20 mila persone lavorano nelle settore delle Tlc ma nell’accordo non c’è nemmeno un accenno su questo fronte. Tagli a salari e diritti”.

20 luglio 2018

Articoli Consigliati

Top