Ti trovi qui
Home > Apertura > Ex sportellisti su morte collega di Rg: “basta macelleria sociale”

Ex sportellisti su morte collega di Rg: “basta macelleria sociale”

Cordoglio e sgomento tra gli ex sportellisti della Regione Siciliana (alle prese con una lunga e complicata vertenza) per la morte di un collega di Ragusa avvenuta nelle ultime ore a seguito delle complicanze per le ferite riportate nella caduta dal balcone della propria abitazione forse a seguito di un gesto estremo. “Basta con la macelleria sociale – affermano Sandro Cardinale, segretario confederale dell’Unione Sindacale di Base e Costantino Guzzo, responsabile dell’USB Formazione professionale della Sicilia – non possiamo accettare queste morti. Il governo nazionale intervenga”. Nei giorni scorsi per protesta nei confronti della Regione, alcuni ex sportellisti avevano avviato lo sciopero della fame.

Lunedì 9 luglio 2018, l’Usb, in occasione dell’incontro sindacale davanti l’assessorato alla formazione, indosserà una fascia nera sul braccio in segno di lutto. Martedì 10 luglio 2018, alle ore 9.00 in piazza indipendenza nuovo presidio organizzato dalla USB. I lavoratori indosseranno la maglietta nera in segno di lutto per la tragica morte del loro collega e la sera ci sarà una veglia sempre in piazza indipendenza a partire dalle ore 21.00 sempre a lui dedicata.

Dichiarazioni raccolte da Marcella Chirchio.

Articoli Consigliati

Top