Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Serie C: a Trapani nuovi proprietari in vista per il dopo Morace

Serie C: a Trapani nuovi proprietari in vista per il dopo Morace

Ore calde in casa Trapani. Ormai sfumata la trattativa fra la proprietà ed il gruppo Todaro. A far saltare il passaggio la volontà del comandante Morace di cedere tutto e subito il pacchetto di quote del club granata e non come aveva proposto l’acquirente col 50 % subito e il rimanente al 1° gennaio.

A farsi avanti con passi concreti un gruppo di Napoli al momento ancora non svelato ma che sarebbe vicinissimo ad acquisire il club. A condurre le trattative Carlo Morace, nipote del comandante. Un passaggio che potrebbe essere annunciato già in settimana visto il termine del 30 giugno che incombe per l’iscrizione. Una corsa contro il tempo da non fallire con il rischio messa in liquidazione e possibile ripartenza dalla serie D.

I tifosi sperano in una risoluzione breve della trattativa.

Possibili novità a breve anche a Siracusa dove non tramonta la pista Alì come socio di maggioranza. Decisivi i prossimi due giorni con il solito termine iscrizione da non mancare. Qualora dovesse concretizzarsi l’ingresso di Alì, il favorito per la panchina sarebbe Beppe Pagana del Troina. In caso di permanenza di Cutrufo al timone invece, già scelto il nome di Vincenzo Italiano.

Situazione da decifrare anche a Messina. A fare chiarezza il comunicato del presidente Pietro Sciotto che amareggiato della contestazione dei giorni scorsi ha annunciato di voler ascoltare eventuali proposte di acquisizione entro e non oltre il 30 giugno.

Intanto il nuovo sindaco della città dello Stretto Cateno De Luca ha fatto capire di non gradire due squadre in serie D chiedendo ad entrambe le proprietà di collaborare per il bene della città.

Articoli Consigliati

Top