Ti trovi qui
Home > Apertura > Spaccio, rapina e ricettazione: dieci arresti a Termini Imerese

Spaccio, rapina e ricettazione: dieci arresti a Termini Imerese

PALERMO

Operazione “Ghostbuster”: accusati di spaccio di droga, rapine e ricettazione. Le intercettazioni 

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza cautelare nel corso dell’operazione “Ghostbuster” nei confronti di tredici persone accusate di fare parte di due gruppi criminali che a Termini Imerese spacciavano droga, commettevano rapine e ricettazione. In carcere Calogero Costanza 39 anni, Marco Landriscina, 43 anni, Dario Costanza, 23 anni, Salvatore Cassar, 33 anni e Jonathan Cassar, 24 anni. Ai domiciliari: Eugenio Billeci, 31 anni, Giuseppe Chiara, 42 anni, Salvatore Bellaville e Nicasio Concialdi, tutti di Termini Imerese. Per due giovani di 20 anni di Trabia e uno di 38 anni è scattato l’obbligo di dimora e la presentazione alla polizia giudiziaria.

Secondo gli investigatori i due gruppi sono i responsabili di una rapina in casa a due anziani che fruttò circa 5 mila euro e il colpo al cinema Eden. Gli indagati nel corso delle intercettazioni si vantavano di avere messo a segno il colpo perfetto e i militari avrebbero dovuto cercare i fantasmi.

22 giugno 2018

Articoli Consigliati

Top