Ti trovi qui
Home > Cronaca > Palermo: ragazza accusa padre, violentata da quando avevo 7 anni

Palermo: ragazza accusa padre, violentata da quando avevo 7 anni

Palermo: ragazza accusa padre, violentata da quando avevo 7 anni

PALERMO

Il padre l’avrebbe violentata da quando lei aveva sette anni. La madre per farle ritirare la denuncia l’ha perseguitata. E’ quanto emerge dalle indagini degli agenti del commissariato di Bagheria coordinate dalla pm di Termini Imerese, Annadomenica Gallucci, su una storia di abusi sessuali emersa dopo la denuncia della vittima, oggi di 21 anni, che quando aveva 18 anni si è presentata in commissariato e ha raccontato che il padre sin da quando aveva 7 anni l’ha costretta a denudarsi e ad avere rapporti con lei. Oggi è stata eseguita un’ordinanza in carcere del gip del tribunale di Termini lmerese, Stefania Gallì, nei confronti dei due coniugi accusati di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori. Il padre della vittima è anche accusato di violenza sessuale aggravata. Alle violenze sessuali sarebbero seguite le percosse, i maltrattamenti e le minacce. Per questo motivo la vittima è stata allontanata dalla famiglia e portata in una comunità protetta. Durante il soggiorno nel centro la madre avrebbe tentato in tutti i modi di contattarla per farle ritirare la denuncia. Per questo l’avrebbe minacciata e perseguitata facendole cambiare le proprie abitudini.

15 giugno 2018

Articoli Consigliati

Top