Ti trovi qui
Home > Cronaca > Trapani: interviene per sedare lite, morto dopo accoltellamento

Trapani: interviene per sedare lite, morto dopo accoltellamento

TRAPANI 

È morto in mattinata a Trapani, nell’ospedale sant’Antonio Abate, Fabio D’Aguanno, accoltellato alla gola durante una rissa a davanti a un bar in via Tunisi. Lo riferiscono i carabinieri che poco prima avevano comunicato il fermo del presunto aggressore: Alessio Li Volsi, 20 anni. I militari sono intervenuti dopo la segnalazione dei clienti del bar. Li Volsi aveva avuto dapprima una discussione accesa con una persona e poi, secondo l’accusa, avrebbe accoltellato D’Aguanno intervenuto per interrompere la lite. L’aggressore, fuggito, è stato rintracciato grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza. Il ferito è stato subito ricoverato in prognosi riservata ma poi a causa delle gravi ferite è deceduto. Li Volsi è stato portato in carcere.

 12 giugno 2018

Articoli Consigliati

Top