Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Basket, apoteosi Alfa: la Serie B diventa realtà

Basket, apoteosi Alfa: la Serie B diventa realtà

Apoteosi catanese, dopo vent’anni la pallacanestro che conta potrà vantare una realtà etnea. La Polisportiva Alfa centra la promozione in Serie B e corona un percorso e un’annata straordinaria, risultato storico che la proietta ad alti livelli.

A Ferentino, in Provincia di Frosinone, gli etnei hanno superato i concentramenti nazionali e scritto un’altra pagina della storia del club, vincitore del campionato regionale di Serie C e prepotentemente entrato nella cerchia delle squadre che contano. Dopo il successo netto ottenuto venerdì ai danni del Basket Castellaneta per 98-74, gli etnei hanno giocato alla pari contro il Cus Genova, partita avvincente che ha visto gli uomini del presidente Nico Torrisi festeggiare la vittoria del raggruppamento nonostante il definitivo 79-75 a favore dei liguri.

Una gioia incontenibile per staff, giocatori e tifosi, per l’Alfa la Serie B è adesso realtà: «Questa contro il Cus Genova è stata sicuramente una partita diversa da quella che ci aveva visto vincere contro Castellaneta nella prima giornata delle finali nazionali – dichiara il tecnico Andrea Bianca – Il Cus Genova ci ha creduto ed ha meritato. Adesso ci godiamo la festa nostra e di tutta la città di Catania, che merita di raggiungere la Serie B. In questo successo c’è tanto del dg Carmelo Carbone e del presidente Nico Torrisi. Il merito è di tutti. Dello staff tecnico al completo, del professore Paolo D’Antone che ci ha regalato una stagione di integrità psicofisica eccezionale e chiaramente dei ragazzi. Sono loro i protagonisti sul campo»

Cuore e sacrifici che hanno prodotto il risultato più bello. Dopo la grande festa l’Alfa tornerà al lavoro, c’è da pianificare un nuovo cammino e un nuovo percorso, la Catania del basket può pensare in grande.

Servizio del Tg

4 giugno 2018

Articoli Consigliati

Top