Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Beach Soccer: Viareggio condanna la Domusbet Catania, Giuseppe Bosco tuona:«Inaccettabile»

Beach Soccer: Viareggio condanna la Domusbet Catania, Giuseppe Bosco tuona:«Inaccettabile»

L’Europa si conferma, ancora una volta, tabù difficile da sfatare. Nulla da fare per la Domusbet Catania beach soccer, il sogno di giocarsi l’Euro Winner Cup, la massima competizione continentale del calcio su sabbia, sfuma sotto i colpi di un cinico e spietato Viareggio. I bianconeri infatti si sono imposti per 5-3 nella seconda giornata del girone eliminatorio H di Nazarè Cup, costringendo i rossazzurri a salutare anzitempo la competizione.

Gli etnei, passati avanti con Corosiniti nel primo tempo e tornati in vantaggio con Palmacci all’inizio della seconda frazione di gioco, si sono spenti sul finale di gara. I viareggini al contrario hanno approfittato delle disattenzioni difensive concesse dagli uomini di Panizza, mettendo in ghiaccio il risultato con le reti finali di Ramacciotti e Bryan.

L’insufficiente prestazione della Domusbet Catania non è passata inosservata ai dirigenti, un comunicato stampa della società ha infatti manifestato l’amarezza e la rabbia del numero 1 Giuseppe Bosco, che con un duro sfogo ha definito inaccettabile l’ultima sconfitta. “Non accetto dai miei giocatori gare come quella di ieri – si legge nel comunicato – Mi vergogna profondamente questo atteggiamento mostrato dalla mia squadra e chiediamo scusa ai nostri tifosi” appello sincero e forte all’indirizzo dei protagonisti in campo, giudicati molli e abulici nei momenti decisivi della sfida che ha di fatto compromesso la qualificazione al tabellone finale di Coppa Campioni.

Per gli etnei adesso toccherà onorare la competizione nell’ultima gara valida per il girone H, il match contro gli ucraini dell’Artur Music in programma alle 16:15.

30 maggio 2018

Articoli Consigliati

Top