Ti trovi qui
Home > Cronaca > Tentata rivolta all’hotspot di Pozzallo. Il sindaco: la chiusura del centro di Lampedusa peggiora le cose

Tentata rivolta all’hotspot di Pozzallo. Il sindaco: la chiusura del centro di Lampedusa peggiora le cose

POZZALLO, RAGUSA

Il sindaco di Pozzallo, “Un rischio annunciato”

Un tentativo di rivolta all’hotspot di Pozzallo sedato dalle forze dell’ordine è stato denunciato dal sindaco Roberto Ammatuna. “Il rischio che avevamo denunciato per tempo sta verificandosi come previsto”, ha detto. “La città di Pozzallo si è sempre espressa in favore dell’accoglienza e della solidarietà in favore dei migranti, senza distinzione fra coloro che fuggono dalla guerra o dalla fame. Soltanto un paletto è stato posto con chiarezza: il tutto deve avvenire nell’ambito della piena legalità”.

Con la chiusura del centro di Lampedusa, – ha aggiunto – la situazione è diventata più problematica: proprio oggi c’è stato all’interno dell’hotspot un tentativo di rivolta prontamente sedata dalle forze dell’ordine che hanno impedito la fuga ad alcuni migranti, evitando anche il minimo problema alla cittadinanza”.

26 maggio 2018

Articoli Consigliati

Top