Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ennesima aggressione a personale ospedaliero a Palermo

Ennesima aggressione a personale ospedaliero a Palermo

Sembra essere un incubo senza fine quello delle aggressioni negli ospedali del capoluogo siciliano.

La vittima, questa volta, è una dottoressa dell’ospedale “Cervello”, aggredita dalla figlia di una paziente cardiopatica. Il medico aveva consigliato alla donna il trasferimento della madre in un’altra struttura ospedaliera. La figlia ha, però, reagito male, aggredendo la dottoressa. “E’ successo tutto in pochi minuti – spiegano dall’azienda sanitaria – La dottoressa stava informando le due donne che era necessario il trasferimento, perché nel reparto di Cardiologia del Cervello, al momento, non c’erano posti disponibili”. Pronto l’intervento dei poliziotti chiamati dagli operatori sanitari del Pronto Soccorso. Agli agenti la dottoressa ha raccontato di essere stata violentemente spintonata più volte, motivo per il quale, pur non essendo stato necessario fare ricorso alle cure mediche, ha deciso di denunciare la donna che l’aveva aggredita.

24 aprile 2018

Articoli Consigliati

Top