Ti trovi qui
Home > Apertura > Messina: le mani della mafia sulle opere della Fiumara d’arte

Messina: le mani della mafia sulle opere della Fiumara d’arte

MESSINA

Le mani della mafia sui lavori di valorizzazione del patrimonio artistico dei Nebrodi. Un’operazione della compagnia dei carabinieri di Messina ha fermato un fitto intreccio di estorsioni ai danni di una coppia di imprenditori aggiudicatari dell’appalto di un milione di euro per la riqualificazione del museo a cielo aperto di sculture e installazioni degli artisti di Fiumara d’arte. Coinvolto un consigliere comunale di Mistretta e una cartomante.

20 aprile 2018

Articoli Consigliati

Top