Ti trovi qui
Home > Cronaca > Un incontro per la scuola: il seminario della Flc Cgil al Giovanni Meli di Palermo

Un incontro per la scuola: il seminario della Flc Cgil al Giovanni Meli di Palermo

PALERMO

Un seminario per recuperare la dignità e il prestigio della professionalità docente. È questo il tema dell’incontro che si è tenuto stamani al liceo classico Giovanni Meli di Palermo, a pochi giorni di distanza dall’aggressione subita proprio a Palermo da un docente dell’istituto comprensivo Abba-Alighieri e organizzato dalla Flc Cgil Sicilia, in collaborazione con Proteo Fare Sapere Sicilia.

“Non si tratta più di fatti isolati – spiega il segretario nazionale, Francesco Sinopoli – perché quando si ripetono episodi con questa cadenza è evidente che siamo di fronte ad un fenomeno di carattere culturale, di una profonda regressione delle relazioni tra scuola e società. Noi abbiamo bisogno di rifondare il patto educativo tra scuola e famiglia”.

Il seminario è una esigenza di dialogo scaturita dai recenti fatti di cronaca ma non solo. Sono state tante e diverse le tematiche trattate, il cui comun denominatore è la difficoltà di creare un sistema di comunicazione efficace tra scuola, alunni e famiglie.

“Il ruolo sociale dell’insegnante è cambiato e si è impoverito – dichiara la segretaria regionale Graziamaria Pistorino – così come le risorse che sono state assegnate in questi ultimi 10 anni alla scuola. Dal 2008 ad oggi la scuola, sempre più povera, è incapace di svolgere un ruolo di comunicazione autentica con famiglie e alunni. Anche il rapporto con la valutazione adesso è molto più asettico, basato semplicemente sul voto, mentre prima si basava sul giudizio, una modalità più approfondita e articolata. Investire nella scuola significa investire nella civiltà del Paese”.

16 aprile 2018

Articoli Consigliati

Top