Ti trovi qui
Home > Cronaca > Revocato obbligo di dimora per Polizzotto, ex collaboratore di Crocetta

Revocato obbligo di dimora per Polizzotto, ex collaboratore di Crocetta

PALERMO

Torna in libertà l’avvocato Stefano Polizzoto – ex capo della segreteria tecnica di Rosario Crocetta – dopo la revoca dell’obbligo di dimora emessa dal gip di Messina. Polizzotto era coinvolto nell’indagine Cas , consorzio autostrade siciliane, relativa a un presunto giro di mazzette per i lavori di realizzazione di tre lotti dell’autostrada Siracusa-Gela. L’inchiesta, della Procura di Messina riguarda anche il presidente del consiglio di gestione della società “Condotte”, Duccio Astaldi, che resta invece ai domiciliari.

Il gip parla di “estraneità dell’indagato ai giochi corruttivi” e imputa il denaro, inizialmente sequestrato, al legittimo lavoro svolto da Polizzotto.

Sono ancora ai domiciliari, dopo una revoca della custodia cautelare in carcere, il vicepresidente del Cas Antonino Gazzarra, il finanziere Nicola Armonium e Antonio D’Andrea, presidente del consiglio di amministrazione della Cosige Scarl. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di abuso d’ufficio, turbata libertà degli incanti e corruzione. L’inchiesta ha coinvolto anche il funzionario del Consorzio Autostrade Siciliano Gaspare Sceusa.

16 aprile 2018

Articoli Consigliati

Top