Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Serie C 34°turno: Leonzio pari prezioso, il Lecce vince soffrendo

Serie C 34°turno: Leonzio pari prezioso, il Lecce vince soffrendo

Gol e sorprese nella domenica di campionato in Serie C. Fatta eccezione per il Siracusa e per il Catania, che chiuderà questa sera con il posticipo il 34° turno, le altre siciliane sono scese in campo per i rispettivi impegni di campionato. Il Trapani si ferma, il Lecce no. I salentini ottengono con grande sofferenza 3 punti sul campo della Reggina, decide la sfida Mancosu al decimo giro d’orologio sfruttando un errore della retroguardia amaranto. La Reggina sciupa diverse occasioni soprattutto nei minuti finali e consegna il successo alla formazione di Liverani.

Al Pinto di Caserta una buona Leonzio conquista un punto contro una Casertana in forma. L’1-1 tra le due squadre porta le firme di Turchetta che trasforma un calcio di rigore al 14esimo e Camilleri che al quarto d’ora della ripresa buca Cardelli con un colpo di testa. Pareggio che mantiene vive le speranze per gli uomini di Diana di ottenere un posto tra le prime 10.

Altro stop per l’Akragas sul campo della Fidelis Andria. Gol vittoria di Colella al 27esimo del primo tempo su sviluppi di calcio piazzato.

Questa la classifica del girone C in attesa di Catania- Juve Stabia. Il Lecce si porta a quota 68 ristabilendo una certa distanza dal Trapani. Il Siracusa scivola al nono posto mentre la Virtus Francavilla in virtù dell’ultimo successo, condivide 42 punti con la Leonzio, che crede comunque nei playoff. Ormai matematicamente fuori dai giochi salvezza l’Akragas.

Servizio del TG

9 aprile 2018

Articoli Consigliati

Top