Ti trovi qui
Home > Cronaca > Sequestro di 600 kg pesce nel mercato Ballarò a Palermo

Sequestro di 600 kg pesce nel mercato Ballarò a Palermo

PALERMO

Sequestrati 600 kg di pesce dagli uomini della Capitaneria di Porto nel mercato storico di Ballarò a Palermo. Nel mirino due pescherie e due ambulanti che sono risultati sprovvisti della tracciabilità dei prodotti ittici messi in vendita : il pesce, dopo i controlli dei veterinari dell’Asp, è stato distrutto perché non idoneo al consumo alimentare. Dalle perquisizioni è anche emersa la vendita di “novellina” e di pesce surgelato di vario tipo non tracciato ed in alcuni casi già scaduto. Per gli esercenti sono scattati sette verbali di 15 mila euro per violazioni in materia di etichettatura e tracciabilità del prodotto ittico, di commercializzazione e detenzione di prodotti ittici scaduti nonché di commercializzazione di novellame di sarda.

 

28 marzo 2018

Articoli Consigliati

Top