Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Serie C 32^giornata: scivolone Lecce e balzo Trapani – La classifica

Serie C 32^giornata: scivolone Lecce e balzo Trapani – La classifica

Emozionante, ricco di sorprese. Il 32° turno di campionato nel girone C di terza serie, giornata che si chiuderà questa sera con il posticipo del De Simone, ha portato grosse novità e risultati tutt’altro che scontati.

Il più sorprendente arriva dallo stadio Pinto, dove la capolista Lecce cade sul campo della Casertana, formazione in grado di inanellare 5 vittorie nelle ultime 7 partite. A condannare i salentini un eurogol di Turchetta alla fine del primo tempo. La formazione di Liverani subisce il terzo KO stagionale e vede assottigliare a 4 punti il vantaggio dalle inseguitrici.

Ad inseguire infatti, a braccetto col Catania c’è il lanciatissimo Trapani. La banda di Alessandro Calori vince ancora, stavolta sul difficile campo del Rende, grazie alla zuccata di Pagliarulo siglata al quinto minuto su cross di Marras. I granata soffrono solo nel finale e ottengono un successo prezioso, il settimo nelle ultime 9 di campionato, rendimento spaventoso che infiamma la corsa per il primo posto.

Lontana dalle prime posizioni ma comunque in corsa per obiettivi ambiziosi è la Sicula Leonzio. I lentinesi di Diana subiscono una battuta d’arresto sul campo della Fidelis Andria, squadra in lotta per la salvezza. Lescano è bravo a portare in vantaggio i suoi con un piatto destro su servizio di Arcidiacono, poi i pugliesi agguantano gli avversari e vincono la partita nei minuti finali grazie al colpo di testa vincente di Tiritiello.

Pari stoico e di grande cuore per l’Akragas di Leo Criaco. I giganti ad un passo dalla Serie D mettono in campo tutto l’orgoglio e strappano a sorpresa uno 0-0 sull’ostico campo del Cosenza. Prova importante anche se la salvezza resta un miracolo.

Chiuderà questa sera il 32° turno il Siracusa di Paolo Bianco. Ospite del De Simone la Reggina di Bianchimano. Tra gli aretusei si candida ad una maglia da titolare Spinelli, mentre il tandem offensivo qualora il modulo fosse il 3-5-2, potrebbe essere composto da Scardina e Catania. All’andata al Granillo fu show azzurro e vittoria con reti di Bernardo e Liotti.

La classifica in attesa del posticipo delle 20:45 tra Siracusa e Reggina:

1 Lecce 64
2 Trapani 60
3 Catania 60
4 Juve Stabia 47
5 Matera 47
6 Siracusa 46*
7 Rende 43
8 Monopoli 42
9 Cosenza 30
10 Casertana 39
11 Sicula Leonzio 38
12 Bisceglie 37
13 V. Francavilla 37
14 Catanzaro 35
15 Reggina 32*
16 Fidelis Andria 31
17 Paganese 28
18 Racing Fondi 26
19 Akragas 12

Articoli Consigliati

Top