Ti trovi qui
Home > Apertura > Tangenti al CAS, tra gli arrestati Gazzarra e Polizzotto

Tangenti al CAS, tra gli arrestati Gazzarra e Polizzotto

Abuso d’ufficio, corruzione e turbativa d’asta. Sono questi i reati contestati a undici persone coinvolte nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Messina sul Consorzio Autostrade Siciliane. Sono sei le persone già finite in manette. Tra queste spiccano nomi eccellenti come quello di Antonio Gazzarra, vicepresidente del CAS, e di Stefano Polizzotto, ex capo della segreteria tecnica di Rosario Crocetta. Al centro di tutto una gara di affidamento dei lavori di realizzazione di tre lotti dell’autostrada Siracusa-Gela.

CLICCA PER GUARDARE IL VIDEO

13 Marzo 2018

Articoli Consigliati

Top