Ti trovi qui
Home > Cronaca > 8 marzo, la campagna “Questo non è amore” raggiunge Catania

8 marzo, la campagna “Questo non è amore” raggiunge Catania

CATANIA

Sarà Catania la nuova tappa della campagna “Questo non è Amore”, iniziativa di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne promossa dalla Polizia di Stato che in occasione della Giornata della Donna, sarà presente con un camper della Questura di Catania alla sede centrale e alla succursale del liceo Galileo Galilei. Il vice questore della Divisione Anticrimine, Giuseppina Neri, il medico capo della Polizia di Stato, Silvia Macauda, agenti della Questura, parleranno dell’importanza di riuscire a riconoscere i campanelli d’allarme di relazioni che non entrano più nella sfera del sentimentale ma che sfociano nell’ossessione e nella violenza. Non meno importanti, gli strumenti messi a disposizione dalla legge per la protezione e la tutela delle vittime che, grazie all’attività della Divisione Anticrimine, in collaborazione con gli Uffici Denunce della Questura, garantiscono la massima sicurezza delle donne che si rivolgono alla Polizia di Stato per denunciare gli atti di violenza subiti. Quello degli uomini e delle donne della Polizia – conclude la nota della Questura – è quindi un impegno costante e “Questo non è Amore” è una parte di esso. È un modo di essere al fianco di chi, troppo spesso, è costretto a subire maltrattamenti fisici e psicologici. È un primo passo verso la consapevolezza che rinunciare persino ai più elementari diritti non può essere il prezzo da pagare per mantenere in vita una relazione. È il messaggio che parla alle donne di ogni età: “quando entra in gioco la violenza, Questo non è amore. Non più”.

Articoli Consigliati

Top