Ti trovi qui
Home > Cronaca > Truffe: falsi rimborsi, denunciato un operaio della Forestale

Truffe: falsi rimborsi, denunciato un operaio della Forestale

Confiscati beni per 10 mln ai fratelli Graviano. Il provvedimento riguarda aziende, quote societarie ed immobili nella disponibilità della famiglia mafiosa.

PALERMO

Avrebbe cambiato ripetutamente il suo domicilio per poi richiedere il rimborso per recarsi in ufficio a Siracusa. Così un operaio della Forestale di Siracusa, di 60 anni, avrebbe intascato oltre 30 mila euro sotto forma di indennità chilometrica senza averne diritto: il sessantenne, dal 2007 al 2015, avrebbe cambiato ripetutamente la sua residenza, fissandola a Pachino e a Portopalo, pur vivendo a Siracusa. L’uomo, originario di Palermo ma residente a Siracusa, è stato denunciato per truffa aggravata ai danni dello Stato. Sarebbero stati i colleghi a denunciare il raggiro. I controlli avrebbero accertato che in quelle case dove l’uomo aveva dichiarato di vivere non vi era consumo neanche di luce e acqua. La Procura di Siracusa ha disposto il sequestro dei beni dell’uomo.

28, febbraio, 2018

 

Articoli Consigliati

Top