Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Catania: il rilancio passa dal derby, recuperati Bogdan e Biagianti

Catania: il rilancio passa dal derby, recuperati Bogdan e Biagianti

Più di una settimana lontano dal rettangolo di gioco, il tempo di recuperare le energie perdute, compattarsi e rilanciarsi, perché al termine del campionato mancano ancora 10 battaglie.

A Catania, distacco di 7 punti del Lecce a parte, non cambiano convinzioni e non cambia la mission, difficile lo era prima del Ko dei salentini con la Juve Stabia, difficile lo è tuttora, ma la sensazione è che questo non cambi la mentalità degli etnei a pochi giorni dal nuovo impegno stagionale, il derby del Massimino contro il Siracusa in programma sabato alle 16:30.

Contro gli aretusei, che lontano dal De Simone hanno il terzo miglior score del raggruppamento, con i 21 punti in trasferta, i rossazzurri sono gioco forza chiamati ad una risposta degna di nota. La cinquina di Monopoli è un ricordo lontano ma pesante, vitale ritrovare i 3 punti e un ruolino di marcia da big, ad un mese esatto dall’ultimo successo, l’1-0 contro il Francavilla.

A disposizione di Cristiano Lucarelli tornano Biagianti e il centrale difensivo Luka Bogdan, rimangono ancora indisponibili Caccavallo e Russotto, per il quale è ipotizzabile un rientro in gruppo a partire dalla prossima settimana, diversa la questione per l’esterno Esposito che non sarà tra i convocati per squalifica.

Rossazzurri che hanno un bilancio più che positivo in casa contro i leoni azzurri. 18 le gare fin qui disputate al Massimino tra le due compagini e 13 sono le vittorie degli etnei, ultima in ordine di tempo quella maturata nella penultima giornata della scorsa stagione, un 3-1 firmato dalle reti di Mazzarani, Di Grazia e Gil e rete della bandiera messa a segno da Scardina. A dividere le due squadre ci sono appena 7 punti.

Servizio del TG

28 febbraio 2018

Articoli Consigliati

Top