Ti trovi qui
Home > Cronaca > Minacce di morte e un proiettile in busta: intimidazioni a candidato siracusano

Minacce di morte e un proiettile in busta: intimidazioni a candidato siracusano

SIRACUSA

napolitano-300x181-ultimatv

Un proiettile in una busta e un messaggio di intimidazione sono stati recapitati ad un imprenditore siracusano, candidato come sindaco del meetup ‘Amici di Beppe Grillo’ (meetup dal quale peò il M5S siracusano ha preso le distanze), alle prossime elezioni amministrative a Siracusa. La vittima è Giovanni Napolitano, titolare di un’azienda di costumi negli Stati Uniti, ex giocatore di pallanuoto dell’Ortigia Siracusa. L’uomo ha trovato la busta nella cassetta delle posta tornando a casa e questa mattina si è recato in Questura per denunciare l’episodio e consegnare il proiettile ed il biglietto dove vi era scritto: ‘Americanu, sta parrannu assai a prossima e’ nda testa’.

 

22, febbraio, 2018

Articoli Consigliati

Top