Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Una Leonzio da favola affonda il Catanzaro, Ceravolo espugnato 0-3

Una Leonzio da favola affonda il Catanzaro, Ceravolo espugnato 0-3

Bella, cinica e spietata. Una Sicula Leonzio super espugna il Nicola Ceravolo di Catanzaro per 3 a 0 e grazie alle reti di Marano, Arcidiacono e Foggia ottiene la terza vittoria nelle ultime quattro di campionato, fornendo una prova di enorme solidità in un campo non semplice.

I siciliani scendono sul rettangolo di gioco con il consueto vestito tattico: 3-4-3 e Lescano scelto come finalizzatore. Il Catanzaro è più in palla nel primo tempo, Narciso prima rischia su un cross innocuo, probabilmente accecato dal sole, poi al quarto d’ora ci mette una pezza, opponendosi alla conclusione di Letizia.

Al 36esimo l’unica vera chance lentinese della prima frazione, Russo va a botta sicura ma Nordi è reattivo. A pochi minuti dal riposo i calabresi prendono pure una traversa con l’ex Akragas Sepe, il cui tiro cross non granchè volontario rischia di beffare l’estremo difensore ospite.

Leonzio che però scende con diverso spirito nella ripresa e al minuto 52 va ad un passo dall’1-0. Squillace batte un piazzato da posizione defilata, il colpo di testa di Lescano trova la grande risposta in tuffo di Nordi, che salva il risultato. Lo stesso Squillace pochi istanti dopo va con la botta da fuori, ancora Nordi.

Il gol è però nell’aria, e arriva puntuale allo scoccare del 74esimo. Aquilanti incrementa l’azione, Arcidiacono fa la sponda per Lescano, Nordi risponde ancora ma non può nulla sul colpo di testa Di Marano, che sblocca il risultato.

Il vantaggio non accontenta la Leonzio, che ancora più affamata, si porta in attacco alla ricerca del raddoppio. Secondo gol che arriva dagli 11 metri, dopo un contatto in area di rigore fischiato dal direttore di gara. Arcidiacono piazza sotto l’incrocio e fa 2-0.

I lentinesi gestiscono il finale di gara come meglio non potrebbero e al minuto 87 firmano il tris. La firma è stavolta di Ciro Foggia che subentrato a Lescano deve solo ribadire in porta da pochi passi dopo la parata di Nordi. Tripudio bianconero al Ceravolo, la Leonzio vince 3-0 e si porta a 29 punti. Il miglior biglietto da visita in vista della prossima partita, lo scontro con il Lecce capolista.

11 febbraio 2018

Articoli Consigliati

Top