Ti trovi qui
Home > Cronaca > Carnevale 2018: una tradizione antica ma sempre attuale

Carnevale 2018: una tradizione antica ma sempre attuale

CATANIA

E’ la festa più colorata dell’anno, ognuno può essere chi vuole, i bambini sfilano vestiti da supereroi o da personaggi dei cartoni animati, i genitori guardano i propri figli divertirsi: è il Carnevale. Senza dubbio una delle feste più apprezzate e celebrate in Italia: ricordiamo il Carnevale di Venezia, le cui origini risalgono a circa 900 anni fa. Non è una festa ben vista soltano in Italia: impossibile non citare il Carnevale di Rio, riconosciuto in tutto il mondo per la sua ricchezza e magnificenza e festa molto sentita dai brasiliani poiché rappresenta un “addio” ai piaceri carnali prima dei 40 giorni della Quaresima.

In Italia, però, la festa in maschera più famosa al mondo non si ferma a Venezia: uno dei Carnevali più belli è tutto siciliano e si svolge ad Acireale. Qui si è organizzato un tour carnevalesco che partirà da giovedì Grasso, che cade giorno 8, fino al martedì Grasso, giorno 13 febbraio. Ci sarà prima una visita guidata ai carri in miniatura realizzati dai più piccoli, che li tengono impegnati per diversi mesi per la loro realizzazione. L’attenzione più grande è però tutta per i carri allegorici, che sfileranno giorno 11 e che rappresentano gigantesche figure riguardanti temi di attualità visti in maniera ironica e che lasciano gli spettatori a bocca aperta per la loro maestosità, ripagando emotivamente la fatica impiegata dagli artigiani.

7 febbraio 2018

Articoli Consigliati

Top