Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Catania, al “Degli Ulivi” le armi in più: torna Curiale, Porcino all’esordio?

Catania, al “Degli Ulivi” le armi in più: torna Curiale, Porcino all’esordio?

Corsa, tattica, esercizi col pallone, il Catania prosegue dal centro sportivo di Torre del Grifo la marcia d’avvicinamento al prossimo impegno di campionato. La partita del “Degli Ulivi” di Andria, nonostante la classifica parli di un gap consistente, cela insidie e soprattutto nasconde le risposte che il tecnico Cristiano Lucarelli cerca.

Il condottiero rossazzurro potrà fare affidamento dei nuovi rinforzi: Brodic la scommessa della società, Rizzo e Porcino elementi di peso per la categoria, duttilità e qualità a servizio della squadra, che nonostante la poco brillante vittoria dell’ultimo turno, mantiene la stessa distanza di 4 punti dal Lecce e intende ribadire la sua grande forza in trasferta.

Ai volti nuovi va poi aggiunto il ritorno del miglior cannoniere etneo Davis Curiale, che ha scontato la squalifica e partirà titolare domenica. Chi lo affiancherà in attacco? Il 3-5-2 rimane il modulo di sicuro affidamento. Con Russotto e Caccavallo ai box (per quest’ultimo un problema all’addome meno grave rispetto alle prime indiscrezioni), sarà uno tra Di Grazia e Ripa ad affiancare il bomber rossazzurro.

L’apporto degli uomini offensivi etnei sarà più che mai un fattore nella tana della Fidelis, che quest’anno è primatista per numero di pareggi in campionato e dove, curioso dato statistico, il Catania non segna da ben 18 anni. Lo scorso anno finì a reti inviolate, per Biagianti e compagni, l’obiettivo è quello di sfatare il tabù e invertire la tendenza.

2 febbraio 2018

Articoli Consigliati

Top