Ti trovi qui
Home > Calcio > Dopo Fiore e Moreo, il Palermo pensa a cedere

Dopo Fiore e Moreo, il Palermo pensa a cedere

empo al tempo, è quello che si ripete il direttore sportivo Fabio Lupo in sede di mercato. Nessuna fretta, nessuna passo più lungo della gamba ma solo operazioni finalizzate al rinforzo della squadra. Gli acquisti lampo di Fiore e Moreo hanno di fatto chiuso il mercato dei rosa. Questi ulteriori 15 giorni saranno finalizzati in primis alle cessioni e solo dopo agli eventuali rinforzi. Embalo ha chiessto di essere ceduto e alla fine sarà accontentato. Monachello è in partenza ma l’attaccante vorrebbe avere un’altra chance almeno fino alla fine del campionato. Poi c’è la situazione Cionek. I difensore della nazionale polacca è in scadenza di contratto e a giugno potrebbe lasciare il club a parametro zero. Le strade sono due: o il rinnovo immediato oppure la cessione, lo cerca la Spal che nell’affare vorrebbe inserire anche Konate. Uno scambio che non convince Lupo anche perché la proprietà vuole solo cash. Si discuterà, ma prima bisogna capire se il ragazzo aspira solo ad una maglia di serie A per giocare il prossimo mondiale da titolare oppure perché il suo tempo in Sicilia è arrivato allo scadere.

di Roberto Chifari

 

Articoli Consigliati

Top