Ti trovi qui
Home > Apertura > Assolta Silvana Saguto, ex presidente della sezione Misure e Prevenzione del tribunale di Palermo

Assolta Silvana Saguto, ex presidente della sezione Misure e Prevenzione del tribunale di Palermo

Era stata citata in giudizio dalla Procura contabile. L’ex presidente della sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo Silvana Saguto è stata assolta per danno erariale nei confronti del ministero della Giustizia.

Finita davanti ai giudici contabili dopo una relazione ispettiva del 2016 per avere autorizzato il pagamento di compensi dovuti ad incarichi aziendali nell’impresa nei confronti di tre coadiutori dell’amministratore giudiziario -facendo gravare indebitamente sullo Stato il relativo complessivo importo di 35 mila euro.

Gli ispettori all’interno della relazione avevano sostenuto, sostanzialmente, l’estraneità della spesa in questione, con conseguente danno per l’amministrazione.

Secondo i giudici contabili invece, l’azione della Saguto è stata legittima “In buona sostanza – si legge nella sentenza – le nomine in questione e la determinazione dei relativi compensi vanno inquadrate nel novero degli atti funzionali all’attività economica dell’azienda. i tre professionisti in questione sono stati chiamati sostanzialmente dallo Stato per assicurare, quella continuità imprenditoriale necessaria alla conservazione del bene.

Alla Corte dei Conti è in corso un altro procedimento nei confronti della Saguto, sulla gestione dei beni sequestrati. Un processo penale invece la vede imputata associazione a delinquere e abuso d’ufficio: “Per anni c’è stata una gestione spregiudicata dei patrimoni sottratti alla mafia”, hanno detto all’udienza preliminare i pubblici ministeri di Caltanissetta Maurizio Bonaccorso e Claudia Pasciuti. Il 22 gennaio la prima udienza.

Articoli Consigliati

Top