Ti trovi qui
Home > Cronaca > Due gli scafisti arrestati a Ragusa: 400 dollari per il tragitto in mare

Due gli scafisti arrestati a Ragusa: 400 dollari per il tragitto in mare

RAGUSA

Nuovo caso di sbarco clandestino nel ragusano. Grazie alle indagini svolte dalla Polizia si è riusciti a raccogliere informazioni riguardo gli scafisti che hanno favorito l’ingresso in Italia di vari migranti nella giornata di ieri. Si tratta di Gueye Baye e Usman Mojadmm, rispettivamente provenienti dal Senegal e dal Gambia. Sono loro, secondo i testimoni, ad aver condotto l’imbarcazione partita dalla Libia, dopo aver chiesto ben 400 dollari americani a testa per il tragitto in marittimo. In particolare i crimini di cui sono accusati sono l’ingresso illegale di più di 5 persone, crimine in concorso e esposizione ad un eventuale pericolo di vita per i migranti sbarcati.

Uno dei due scafisti, inoltre, era coinvolto nello sbarco avvenuto il 15 dicembre scorso e già allora fu identificato ed espulso. Il bilancio attuale di questo 2017 parla di ben 102 scafisti fermati in provincia di Ragusa, mentre lo scorso anno furono addirittura 200.

clicca qui per vedere il video

21 dicembre 2017

 

 

 

Articoli Consigliati

Top