Ti trovi qui
Home > Apertura > Parma-Corleone: l’ultimo viaggio di Riina. ma c’è chi rende omaggio al boss

Parma-Corleone: l’ultimo viaggio di Riina. ma c’è chi rende omaggio al boss

PARMA

La salma di Totò Riina, boss di Cosa Nostra morto venerdì 17 novembre a 87 anni appena compiuti, ha lasciato l’ospedale di Parma per il trasferimento in Sicilia. Il carro funebre grigio con la bara è partito dalla sezione di Medicina legale, da venerdì presidiata giorno e notte dalle forze dell’ordine.
I familiari avevano visitato la salma sabato pomeriggio, dopo l’autopsia.

C’è un’auto della polizia al seguito del carro funebre che attraversa lo Stivale. La decisione di trasportare la salma via terra ha fatto riflettere non poco se non fosse un segnale di potere del boss che ha dominato tutta l’Italia.

Il carro funebre è uscito dai cancelli dell’Ospedale Maggiore attorno alle 9.20, accompagnato da una vettura con all’interno poliziotti in borghese.

Blindato sino alle 18.00 il cimitero di Corleone.

Ma c’è chi rende omaggio al boss. Un addetto delle pompe funebri che piange e un quarantenne che resta per più di un’ora davanti al carro funebre, poi fa il segno della croce.

21 novembre 2017

Articoli Consigliati

Top