Ti trovi qui
Home > Calcio > Tavecchio si dimette, con lui si azzera anche il Consiglio Federale

Tavecchio si dimette, con lui si azzera anche il Consiglio Federale

ROMA

Dopo aver perso la fiducia delle squadre di Lega Pro, indiscrezione confermata da Gabriele Gravina, Carlo Tavecchio si è dimesso dalla presidenza della FIGC. A confermarlo è stato Marcello Nicchi, presidente dell’AIA, all’uscita dal Consiglio Federale. Con le sue dimissioni, l’ormai ex presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, avrebbe chiesto al suo consiglio di farsi da parte. Tavecchio aveva provato a rimanere in carica chiedendo un rinvio del consiglio ma stamattina, dopo l’ennesimo affondo del ministro dello sport Luca Lotti e l’esito sfavorevole del consiglio della Lega nazionale Dilettanti ha deciso di dimettersi.

Dopo la lunga riunione, Tavecchio si è reso conto di non aver più la maggioranza della fiducia e ha deciso così di abbandonare la carica da lui ricoperta. Entro 90 giorni verrà convocata l’assemblea elettiva per il successore a capo della Federazione, l’ex numero 1 della FIGC lascia dopo tre anni dalla sua nomina.

20 novembre 2017

Articoli Consigliati

Top