Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Serie C: prodezze e gol lanciano il Trapani, Francavilla sconfitto 3-1

Serie C: prodezze e gol lanciano il Trapani, Francavilla sconfitto 3-1

La vittoria era la cura al recente rocambolesco pareggio subito in rimonta e il Trapani è riuscito nel suo obiettivo. Una prodezza di Reginaldo fa esplodere il Provinciale e regala i 3 punti a Calori, un buon modo per ripartire dopo la trasferta funesta di Matera.

Il Trapani, per l’occasione disposto sul rettangolo di gioco con un offensivo 3-5-2, prova a sfruttare all’ottavo i primi varchi ospiti: lo scambio tra Marras e Murano pone il numero 11 di battere a rete ma Albertazzi salva tutto con i piedi e devia in corner.

La Virtus è ordinata in difesa, a livello di occasioni però i granata sono superiori. Palumbo con un siluro dai 30 metri e Bastoni con un piazzato da pochi passi dopo confezionano due palle gol velenose ma il risultato non si sblocca fino allo scoccare del 55esimo: Evacuo gestisce la sfera palla al piede e serve Girasole, il centrocampista granata sceglie la soluzione precisa e beffa Albertazzi: vantaggio Trapani.

D’Agostino mischia gli effettivi e dà nuova linfa ai suoi, così al minuto 68 i pugliesi trovano il gol del pareggio: Saraniti e Viola scambiano il pallone, il numero 10 biancoazzurro dribbla Fazio e scavalca con un pallonetto Furlan: rete da cineteca.

L’1-1 non tramortisce i siciliani, anzi: Meno di due giri d’orologio e cambia ancora il risultato. Marras corre sulla fascia, crossa all’indirizzo dell’area di rigore e Reginaldo, di gran carriera, si esibisce in una rovesciata perfetta: 2-1 e 3500 tifosi del Provinciale in festa.

Prima del triplice fischio si unisce alla festa anche Palumbo spedendo in rete direttamente da calcio di punizione. Timbro che certifica 3 punti preziosi per il Trapani, che resta saldo tra le prime del girone e ritrova il successo. Da una pugliese ad un’altra, i granata sfideranno la settimana prossima l’Andria.

18 novembre 2017

Articoli Consigliati

Top