Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ragusa, scoperta casa a luci rosse. Tariffe da 50 a 200 euro

Ragusa, scoperta casa a luci rosse. Tariffe da 50 a 200 euro

RAGUSA

Il pagamento per prestazione sessuale oscillava da 50 a 200 euro. In quell’abitazione di via Santissimo Rosario, a Ragusa, c’era un continuo via vai di gente. Erano tutti clienti delle donne e dei trans che si prostituivano nell’appartamento. Scoperta la quinta casa a luci rosse a Ragusa dall’inizio dell’anno. Anche questa in pieno centro storico.

A segnalarlo alla squadra mobile sono stati i vicini di casa e così sono iniziati gli appostamenti degli agenti di polizia. I clienti prendevano contatti con le prostitute attraverso internet, si facevano  dare indicazioni stradali in privato e raggiungevano l’abitazione. In via Santissimo Rosario erano in tre a prostituirsi: una donna residente a Bari e i transessuali uno a Latina e l’altro a Trieste. Nel momento in cui le volanti sono intervenute, in casa c’erano un cittadino di Vittoria che aveva appena consumato una prestazione sessuale.

Il proprietario dell’immobile aveva stipulato un contratto regolare con la cittadina colombiana che lì esercitava la prostituzione, per poi ospitare i due trans con lo stesso scopo. Sono in corso accertamenti fiscali per appurare la regolarità dei documenti esibiti e il pagamento delle imposte di registro.

Articoli Consigliati

Top