Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Leonzio, Leonardi protegge Rigoli:«Gode della nostra fiducia, nel calcio però contano i risultati»

Leonzio, Leonardi protegge Rigoli:«Gode della nostra fiducia, nel calcio però contano i risultati»

L’avvento tra i professionisti dopo anni di cavalcate trionfali e risultati strabilianti era un biglietto da visita niente male da esibire. La Sicula Leonzio comprendeva le difficoltà della Serie C, ma i primi mesi di campionato non sono stati costellati solo da problemi. I lentinesi hanno navigato tra le difficoltà legate all’impianto, ricordiamo che la Leonzio giocherà al Massimino di Catania fino alla metà di dicembre, e quelle tecniche, con Rigoli che stando ai rumors rischierebbe l’allontanamento dalla panchina bianconera.

Di queste questioni e molto altro ha parlato questo pomeriggio in conferenza stampa il presidente della squadra lentinese Giuseppe Leonardi: «La situazione che ci preme principalmente è legata ai risultati. E’ un periodo articolato e legato anche alla questione stadio. Ho letto di Leonzio in crisi e pronta al cambio di guida tecnica e questo mi addolora perché la Leonzio ha un allenatore e uno staff sotto contratto. Rigoli ha tutta la nostra fiducia anche se sappiamo che nel calcio contano i risultati».

Passi avanti per i lavori di miglioramento dell’Angelino Nobile, Giuseppe Leonardi risponde così:

«Sulla questione stadio Leonardi fa chiarezza: «Ho spesso colloqui con il sindaco di Lentini Saverio Bosco. Abbiamo ordinato le torri faro così come abbiamo accelerato i lavori, ma non è come accendere una lampadina. Per l’installazione definitiva dei componenti servirà del tempo, non sta dipendendo soltanto da noi».

Servizio del Tg

14 novembre 2017

Articoli Consigliati

Top