Ti trovi qui
Home > Altre News > Agrigento: bambino vittima di malasanità, Asp condannata al risarcimento

Agrigento: bambino vittima di malasanità, Asp condannata al risarcimento

AGRIGENTO

Danni cerebrali irreversibili a causa della condotta negligente e poco prudente dei medici di reparto. E’ questa la sentenza di primo grado che ha condannato l’Asp di Agrigento a pagare un risarcimento danni di 865 mila euro al bambino vittima del caso di malasanità. I fatti risalgono all’agosto del 2005, quando nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale civile “Barone Lombardo” di Canicattì venne alla luce il bambino che riportò danni gravi durante la nascita. Oggi dodicenne, il ragazzino riceverà un vitalizio di 677 euro al mese a partire dall’agosto del 2023, anno in cui avrà compiuto la maggiore età.

9 novembre 2017

Articoli Consigliati

Top