Ti trovi qui
Home > Altre News > Siracusa, fermate due minorenni per atti di bullismo a una coetanea

Siracusa, fermate due minorenni per atti di bullismo a una coetanea

SIRACUSA

Un amore verso lo stesso ragazzo è ciò che ha scatenato la violenta reazione di due minorenni di 14 e 16 anni verso una loro coetanea.

I fatti risalgono allo scorso settembre quando a Noto, in provincia di Siracusa, le due ragazzine all’uscita da scuola hanno picchiato e minacciato la loro compagna di scuola. La vittima ha poi raccontato tutto alla madre che ha deciso di affrontare le due ‘bulle’, ma anche lei ha subito lo stesso trattamento della figlia.

Immediata la denuncia del genitore alle autorità che hanno fermato le due minorenni per lesioni personali dolose aggravate dalla premeditazione, minacce e atti persecutori continuati in concorso.

7 novembre 2017

Articoli Consigliati

Top