Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Nuoto Catania, tocca a te! Coach Dato:«Brescia grande squadra, serve una grande partita»

Nuoto Catania, tocca a te! Coach Dato:«Brescia grande squadra, serve una grande partita»

CATANIA

Dopo la lunga sosta estiva, o forse sarebbe meglio dire dopo 6 anni di trepidante attesa, la Nuoto Catania torna nel palcoscenico più importante, la Serie A.

Il massimo campionato di pallanuoto maschile è ormai pronto a scattare e la compagine catanese, che l’anno scorso ha conquistato la promozione al termine di una lunga ed entusiasmante cavalcata, si appresta a scendere in vasca. A inaugurare la stagione, la sfida contro Brescia, squadra vice-campione d’Italia. Il coach della squadra etnea Giuseppe Dato, intervistato negli studi di Ultima Tv non vede l’ora che si faccia sul serio:

«Iniziamo subito contro una delle più forti, impegno che ci farà capire quanto siamo pronti a questo salto di categoria. Brescia lotterà per obiettivi diversi dai nostri. Se non faremo una grandissima partita, rischiamo di uscire presto dalla partita stessa. Serve il giusto spirito per rimanere agganciati al risultato».

Una partenza impegnativa dunque, ma la Nuoto Catania di coach Dato non parte battuta, anzi. Filosofia ambiziosa e solidità del gruppo saranno anche quest’anno le basi da cui partirà la società catanese, ma quali saranno gli obiettivi?

«L’obiettivo per una neo promossa come noi è chiaramente la salvezza – continua Peppe Dato – Riconosco però di avere un’ottima squadra. E’ tutto da vedere, psicologicamente il salto di categoria incide tanto e l’A1 è un torneo ben diverso dalla serie A2».

Appuntamento dunque alla Piscina Francesco Scuderi per le ore 16:00 di domani, quando si alzerà il sipario ad un nuovo anno, e tornerà lo spettacolo in vasca.

Servizio del Tg

20 ottobre 2017

Articoli Consigliati

Top