Ti trovi qui
Home > Calcio > Palermo a Frosinone con i nazionali, intanto continua l’indagine sui conti del club

Palermo a Frosinone con i nazionali, intanto continua l’indagine sui conti del club

PALERMO

In vetta alla classifica di Serie B e imbattuta in campionato, nonostante i 5 pareggi in 8 gare, il Palermo sta vivendo un inizio di stagione più che discreto. L’entusiasmo non è alle stelle, ma col passare delle settimane il rapporto con la tifoseria è andato risolvendosi, un passo in avanti rispetto alle ultime vicende che hanno portato ad accesi contrasti con la dirigenza.

A disposizione del tecnico Bruno Tedino tornano i nazionali dalle qualificazioni mondiali e si aggregano al gruppo, che si allena a Boccadifalco in vista del prossimo impegno di campionato contro il Frosinone, big match tra candidate sulla carta alla promozione in serie maggiore.

Intanto a Palermo ha tenuto banco nelle ultime ore la vicenda che ha visto l’inchiesta della Procura su alcuni trasferimenti di capitali all’estero da parte del club, per il quale sono stati incaricati due periti per indagare ed esaminare i documenti della società di Viale del Fante. Rientrano nell’indagine Maurizio Zamparini e il figlio Diego Paolo, ex presidente della società Mepal (acronimo di Merchandising Palermo) che una volta ceduta ha fruttato alle casse rosanero oltre 40 milioni di euro portando ad una plusvalenza che ha permesso alla società di chiudere in attivo il bilancio dell’anno 2014.

Le valutazioni degli esperti sulla tenuta finanziaria del club sono in atto e si protrarrà ancora per qualche settimana, ma dai vertici rosanero sembrerebbe trapelare la più assoluta tranquillità.

fonte foto: pagina Youtube Palermo Calcio

11 ottobre 2017

Articoli Consigliati

Top