Ti trovi qui
Home > Calcio > Serie D: vincono Acireale e Troina, caos societario e contestazione a Messina

Serie D: vincono Acireale e Troina, caos societario e contestazione a Messina

Sesta giornata del campionato di Serie D, i valori delle squadre pian piano cominciano a venire fuori e la classifica inizia a delinearsi. Due i derby tra siciliane in programma.

Il Gela perde 3-1 in casa dell’Ercolanese lasciando la vetta solitaria ai campani unica squadra imbattuta insieme all’Igea Virtus. Gelesi già in svantaggio dopo soli sei minuti grazie a Sorrentino. Pareggio temporaneo di Bonanno, poi è ancora Sorrentino alla mezzora a riportare i suoi avanti. Nel finale è Rossi a chiudere i conti, Gela che scivola a -8 dalla vetta.

Ad inseguire i campani è la matricola Troina che espugna Palazzolo in uno dei due derby. I ragazzi di Beppe Pagana sono la sorpresa di questo inizio campionato anche se con gioco ed aggressività stanno conseguendo risultati meritati. La doppietta di Diop e Souare a tempo scaduto regalano un 3-0 secco ma un pò troppo largo per il Palazzolo che ha tenuto comunque testa agli avversari.

Al terzo posto l’Igea Virtus che batte 2-1 il Portici e prova ad inseguire le prime.
Torna a vincere l’Acireale nell’altro derby, quello del Franco Scoglio di Messina. Una sconfitta per i giallorossi che apre definitivamente la crisi e scenari imprevedibili con le dimissioni del patron Sciotto. Per la cronaca, giallorossi che erano andati in vantaggio con Dezai, pareggio di Testardi per i granata. Nei minuti di recupero finali la rete decisiva di Tumminelli per il 2-1 acese. Messina penultimo e contestato.

A completare la giornata il poker della Sancataldese contro l’Isola Capo Rizzuto e lo 0-0 del Paceco a Eboli.

Articoli Consigliati

Top