Ti trovi qui
Home > Apertura > Lei vende i televisori e i cani: lui rientra a casa e la picchia

Lei vende i televisori e i cani: lui rientra a casa e la picchia

CATANIA

Gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato un uomo che, al culmine di una lite, ha aggredito la convivente, minacciandola di morte. La donna, raggiunta da un pugno ad un occhio, e’ finita in ospedale. I medici le hanno diagnosticato un vasto ematoma e una prognosi di 15 giorni. L’uomo, incensurato, a sua discolpa ha raccontato che in seguito ad un incidente sul lavoro aveva riportato alcune fratture ed era rimasto ricoverato. Al suo rientro a casa si e’ accorto che due televisori e tre cani di razza di sua proprieta’ non c’erano piu’, apprendendo dalla convivente che li aveva venduti considerata la sua prolungata assenza e la necessita’ di denaro per far fronte alle esigenze familiari. A quel punto e’ andato in escandescenza. L’indagato e’ stato posto agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre.

fonte: ITALPRESS

22 settembre 2017

Articoli Consigliati

Top