Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Mondiali militari di scherma: l’Italia debutta con 4 medaglie

Mondiali militari di scherma: l’Italia debutta con 4 medaglie

E’ un bilancio assolutamente positivo quello dell’Italia nella prima giornata dei 45esimi campionati del mondo militari di scherma che si stanno disputando al PalaTupparello di Acireale.

Il medagliere azzurro si arricchisce subito di 4 medaglie, precisamente un oro, un argento e due bronzi.

Dal fioretto femminile arriva la prima doppietta tutta tricolore di questo mondiale. A laurearsi campionessa del mondo militare è Francesca Palumbo, la schermitrice lucana tesserata dall’Aeronautica militare ha superato in finale col punteggio di 15-10 la compagna di Nazionale Camilla Mancini.

Arrivano dalla catanese Rossella Fiamingo e Mara Navarria le due medaglie di bronzo nella spada femminile. L’argento olimpico a Rio 2016 ha ceduto soltanto in semifinale contro la russa Tatyana Andryushina, che si è poi aggiudicata il trionfo finale.

Qualche rammarico invece per il team maschile. Non brilla il vice campione olimpico a Londra 2012 Diego Occhiuzzi, mentre gli azzurri Pellegrini e Repetti non sono andati oltre i quarti di finale del tabellone nella sciabola maschile.

La kermesse iridata continua nella giornata di oggi, in pedana sciabola femminile, fioretto e spada maschile con i 4 siciliani Giorgio Avola, Paolo Pizzo e i fratelli Daniele ed Enrico Garozzo in corsa per il titolo mondiale.

15 settembre 2017

Articoli Consigliati

Top