Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Cairoli sul tetto del mondo, per il pattese 9° titolo iridato

Cairoli sul tetto del mondo, per il pattese 9° titolo iridato

Orgoglio siciliano, fenomeno mondiale. Il re del motocross Tony Cairoli celebra ad Assen, in Olanda, il suo nono titolo iridato, e dopo due anni di digiuno, torna sulla vetta del mondo scrivendo un altro ricco capitolo della sua prestigiosa carriera.

Un’annata stratosferica per il 31enne pattese, che a bordo della sua Ktm, ha chiuso la pratica iridata per la classe MXGP nella prima delle due manche in programma nel circuito di Assen, università delle due ruote, con un secondo posto.

Pioggia di congratulazioni e attestati di stima per il talento di Patti anche da parte dei campioni del motomondiale: tramite social network spiccano i complimenti del pilota ducati e attuale leader del campionato Andrea Dovizioso, che celebra la strepitosa stagione del siciliano.

Per Cairoli parlano da sé i numeri: 83 vittorie, 9 titoli mondiali di cui 6 con la Ktm, team al quale ha già manifestato la volontà di proseguire insieme. Per Tony Cairoli la scalata alla gloria non si ferma. Ottenuto l’ultimo grande successo, il siciliano punta ad entrare nella leggenda e conquistare già a partire dal prossimo anno, al decimo titolo mondiale, per eguagliare il più grande di sempre della disciplina, il belga Stefan Everts.

Servizio del Tg

11 settembre 2017

Articoli Consigliati

Top