Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ragusa: sequestrati 400mila prodotti non sicuri privi del marchio “CE”

Ragusa: sequestrati 400mila prodotti non sicuri privi del marchio “CE”

RAGUSA

Sono oltre 400.000 i prodotti con il marchio di fabbrica contraffatto che sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ragusa.

Giocattoli, salvagenti, lettini e piscine gonfiabili, borse, scarpe, cinture, e borsellini erano pronti per il commercio abusivo e alla vendita di prodotti contraffatti. I controlli, eseguiti dai finanzieri ragusani nei comuni di Santa Croce Camerina, Modica, Scicli, Scoglitti e Donnalucata, hanno riguardato decine di esercizi commerciali e relativi locali di pertinenza (per lo più garage e magazzini), all’interno dei quali sono stati rinvenuti e sequestrati i prodotti già imballati e pronti per invadere il mercato attraverso la vendita nei negozi e nei mercati rionali.

I giocattoli, i braccioli, i salvagenti, i lettini, e le piscine gonfiabili privi del marchio “CE” e delle indicazioni di provenienza, sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Ragusa per violazioni alla normativa che disciplina la sicurezza sui giocattoli e al Codice del Consumo con multe che possono arrivare fino a quasi 26.000 euro.

Per quanto riguarda gli altri prodotti contraffatti (ossia borse, scarpe, cinture, borsellini), il servizio si è concluso con la denuncia alla Procura della Repubblica di Ragusa di 4 commercianti. La merce contraffatta è in attesa delle previste perizie.

È questo l’ultimo bilancio dell’operazione delle Fiamme Gialle Iblee a tutela del mercato dei beni e servizi, nel quadro dell’attività di prevenzione e repressione del fenomeno della contraffazione.

6 settembre 2017

Articoli Consigliati

Top