Ti trovi qui
Home > Cronaca > Messina senz’acqua, i lavori si prolungheranno per 48 ore

Messina senz’acqua, i lavori si prolungheranno per 48 ore

MESSINA

Come previsto a mezzogiorno di oggi è scattata l’ora X per l’interruzione del rifornimento di acqua per la città di Messina.  Il motivo è quello noto dell’ultimazione della riparazione dopo i danni della conduttura subiti due anni fa per la frana nel territorio di Calatabiano, che portò alla grave crisi idrica durata un mese.

L’Amam ha avvertito che il tempo previsto per i lavori è di 48 ore e poi ricomincerà il flusso che porterà nuovamente il prezioso liquido nella città dello Stretto entro giovedì.
A tutto questo c’è, comunque, da porre il condizionale, visto che, soprattutto per alcune zone, il sacrificio potrebbe prolungarsi fino alla fine della settimana.
La cittadinanza è stata avvertita del razionamento che potrà avvenire grazie all’approvvigionamento dall’Alcantara: domattina, dalle 5 alle 8, sarà rifornita l’area da Giampilieri al viale Giostra. Il giorno seguente il restante territorio della zona nord, fino a Torre Faro.

Intanto l’Azienda municipalizzata ha lanciato l’appello, invitando la popolazione ad un uso responsabile delle risorse idriche disponibili, evitando gli sprechi. Certo, bisognerebbe tenere in considerazione anche l’esistenza di molteplici serbatoi abusivi, che proprio nella crisi del 2015 furono indicati come aggravante.

Articoli Consigliati

Top