Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Casertana-Catania 1-0. Torna il mal di trasferta rossazzurro

Casertana-Catania 1-0. Torna il mal di trasferta rossazzurro

Passi indietro per il Catania che perde 1-0 a Caserta e lascia punti preziosi per strada. Gara decisamente opaca per i rossazzurri dopo la buona prestazione col Racing Fondi e i sei gol in Coppa Italia. Lucarelli conferma il 3-5-2 delle prime uscite e sostituisce Da Silva con Caccetta e Marchese con Bogdan. Panchina per i due nuovi Blondett e Fornito.

Ma il primo tempo degli etnei è timido. Più decisa la Casertana, pericolosa spesso da destra con Marotta. Ci prova Lodi su punizione ma il tiro è un passaggio al portiere. I padroni di casa si fanno vedere di più dalle parti di Pisseri ma i tentativi sono poco concreti. Poco o nulla invece da Russotto e Curiale con Di Grazia che stavolta non incide.

Nella ripresa non cambia il leit motiv del match. Gara brutta, ma qualche occasione in più. Rossoblù vicini al vantaggio con la palla dentro di Marotta salvata da un ottimo Pisseri. I rossazzurri trovano una buona chance con Semenzato che si vede respingere il tiro da Cardelli. Lucarelli cambia uomini e modulo, dentro Fornito, Ripa, Mazzarani, Ze Turbo e Marchese. A venti minuti dalla fine una lunga interruzione per colpa degli irrigatori. Al rientro del match Casertana che trova il gol partita. E’ De Rose che si inserisce in area e di testa beffa tutti. Il finale è un assedio che porta solo ad un’occasione di Russotto a tu per tu col portiere. Finisce 1-0 per i campani, Catania che deve ritrovarsi presto.

Articoli Consigliati

Top