Ti trovi qui
Home > Attualità > SiciliainMini, la tre giorni tra stradine dei borghi tra auto d’epoca e moderne

SiciliainMini, la tre giorni tra stradine dei borghi tra auto d’epoca e moderne

MESSINA

Al via il colorato corteo delle Mini Cooper che questo fine settimana sfileranno tra le stradine dei borghi siciliani per una tre giorni di passione, sport e amicizia. 50 auto e 80 partecipanti provenienti da Emilia Romagna, Piemonte, Toscana, Veneto, Sicilia e la vicina Malta

È intramontabile il fascino delle auto che sfrecciano lungo le strade delle città. Specie se il colorato corteo si dipana per borghi e paesini diventati anche set cinematografici come nel caso di Savoca nel Messinese, location de “Il Padrino”.

Questo fine settimana torna il Raduno internazionale di Sicilia in Mini, la manifestazione goliardico sportiva con i tracciati studiati dal rally Taormina, che vedrà la partecipazione di 50 mini cooper, 80 partecipanti provenienti da diverse regioni d’Italia e da Malta, per una tre giorni di assoluto divertimento, sport e turismo!

La carovana passerà da Acireale, nel golfo ionico catanese, poi, tra strade che si inerpicano dal mare ai monti, gli equipaggi parteciperanno a una gara “di precisione” a tempo per giungere domenica a Taormina per sfilare in pieno centro storico.

Come detto, i partecipanti provenienti da Emilia Romagna, Piemonte, Sicilia, Toscana, Veneto e dalla vicina Malta, invaderanno la provincia di Messina per un percorso storico che unisce il fascino delle auto d’epoca a quelle moderne.

Dal 1959 agli ultimi modelli, le Mini Cooper saranno protagoniste dell’evento con il desiderio comune di riunire i possessori con l’amore per un’auto che in quasi sessant’anni ha segnato la metamorfosi dei tempi.

25 agosto 2017

Articoli Consigliati

Top