Ti trovi qui
Home > Apertura > Incompiute Catania, in via Cronato palazzo abbandonato da mezzo secolo

Incompiute Catania, in via Cronato palazzo abbandonato da mezzo secolo

CATANIA

Eccolo il palazzo di via Cronato a Catania, un edificio che si trova in queste condizioni dalla fine degli anni ’50; ovvero da quando la ditta responsabile dei lavori dichiarò fallimento. Cominciò così un processo giudiziario che, dopo oltre mezzo secolo di attesa, non si è ancora concluso. Nel frattempo tutti gli ingressi della struttura sono stati murati. “Parliamo di uno scheletro di mattoni e cemento che rappresenta un enorme pericolo per l’incolumità di migliaia di catanesi- afferma Salvatore Tomarchio, presidente commissione Patrimonio- in atto c’è un procedimento con l’intero territorio che chiede di eliminare definitivamente uno dei più grandi simboli di degrado della città. Una proposta che abbiamo già fatto a Palazzo degli Elefanti nel corso dell’ultima conferenza dei servizi effettuata dalla commissione nel 2015. Sono passati due anni e ancora non abbiamo ricevuto nessun tipo di risposta”. Il quartiere si divide tra coloro che lo vorrebbero restaurato e chi,invece, chiede di buttare giù l’edificio. “Al suo posto si potrebbe realizzare una via di fuga e mettere così in comunicazione via Cronato con via Curia- spiega l’avvocato Erio Buceti- qui ci sono almeno una quarantina di alloggi fantasma con i proprietari che sono in gran parte deceduti o emigrati all’estero e con i discendenti che, probabilmente, non sanno nulla di questa eredità. I fatti di Ischia fanno riflettere e per questo i residenti delle palazzine circostanti non tollerano più di vivere a stretto contatto con una simile mostruosità”.

24 agosto 2017

Articoli Consigliati

Top