Ti trovi qui
Home > Apertura > Giallo svelato sul romano trovato con un avambraccio mozzato e milza spappolata

Giallo svelato sul romano trovato con un avambraccio mozzato e milza spappolata

MESSINA

E’ stata fatta chiarezza sul giallo del 23enne romano trovato ieri mattina sull’autostrada A20, tra gli svincoli di Milazzo e Barcellona, con il braccio sinistro tranciato e lesioni alla milza.

L’uomo, secondo quanto da lui stesso raccontato agli agenti della Polstrada accorsi sul posto dell’incidente, viaggiava su un pullman di linea proveniente dalla capitale, per trascorrere le vacanze in Sicilia. Era diretto a Milazzo, ma si era addormentato e non era sceso dal mezzo all’apposita fermata.

Quando si è svegliato ha chiesto insistentemente all’autista di farlo scendere, per incamminarsi a piedi verso l’uscita autostradale. Durante il tragitto, è stato investito da un’automobile in transito: l’impatto ha provocato, quindi, l’amputazione dell’arto e lo spappolamento della milza.

Ai primi soccorritori si è presentata una scena agghiacciante, mentre la vittima era in stato di choc, senza rendersi conto di aver perso il braccio, rinvenuto a 40 metri di distanza dal punto in cui il turista è stato trovato.

Trasportato al Policlinico di Messina, l’uomo è stato sottoposto d’urgenza a un delicato intervento chirurgico multidisciplinare: la milza è stata asportata mentre l’avambraccio è stato riattaccato, sperando adesso nella riuscita dell’operazione.

Il conducente dell’automobile che ha investito il giovane è stato rintracciato già nella stessa serata di ieri. Si tratterebbe di un 20enne di Agira che si trovava a bordo di una Fiat Punto bianca.

14 agosto 2017

Articoli Consigliati

Top