Ti trovi qui
Home > Cronaca > Raccolta sangue Arnas Garibaldi: presenti sindaco e Calcio Catania

Raccolta sangue Arnas Garibaldi: presenti sindaco e Calcio Catania

Sensibilizzare, riuscire a incentivare la cultura della donazione attraverso un messaggio nobile per i cittadini. Con queste premesse l’Arnas Garibaldi ha promosso un progetto di donazione del sangue che rientra nel programma di sensibilizzazione dal titolo “Affrontiamo l’emergenza sangue con le nostre forze”.

Quest’oggi in Piazza Università, alla presenza delle massime cariche comunali, il sindaco Bianco, il direttore dell’Arnas Garibaldi Giorgio Santonocito, insieme ai membri Avis con a capo il presidente comunale Francesco Malerba, il rettore dell’ateneo catanese Francesco Basile e alcuni giocatori in rappresentanza del Catania Calcio, hanno sostenuto questa campagna di sensibilizzazione, prestandosi ad un prelievo di sangue che verrà poi conservato e destinato a usi medici.

«Questa è un’attività inserita in un programma stilato dal Centro trasfusionale dell’ospedale Garibaldi – dichiara Francesco Malerba, presidente dell’Avis comunale – per sensibilizzare la popolazione a donare anche nel periodo estivo, prima e dopo il consueto periodo di ferie».

Il primo cittadino di Catania Enzo Bianco ha commentato in questi termini il suo appoggio alla campagna di sensibilizzazione dell’Arnas: «C’è carenza di sangue in sicilia, è per questo che abbiamo voluto tutte le istituzioni presenti a sostegno della campagna, la squadra di calcio e il rettore dell’Università per dare un messaggio forte alla città. Vogliamo essere in prima linea a certificare che la generosità è una componente essenziale di Catania e dei catanesi».

«La raccolta è altalenante, c’è bisogno di sangue per le trasfusioni, per i talassemici ma anche per gli operati – continua il direttore dell’Arnas Garibaldi Giorgio Santonocito – incide senza dubbio il caldo. Ognuno di noi però deve capire che donare è importante, il sangue non si vende e si dona, questo è l’atto  di umanità più elevato che l’uomo riesce a rappresentare»

L’emergenza sangue, specialmente in Sicilia, è sempre costante. La raccolta straordinaria si inserisce in uno specifico programma di aiuto promosso e voluto dall’Arnas Garibaldi. Tra i calciatori del Calcio Catania che oggi si sono offerti a donare il sangue per la nobile causa, Giovanni Marchese, Andrea Di Grazia, Ramzi Aya, Davis Curiale e Rosario Bucolo.

10 agosto 2017

Articoli Consigliati

Top